- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

Al via i lavori per il nuovo Burlo e Cattinara. Ecco come diventeranno.

Ristrutturazione dell'Ospedale di Cattinara e nuova sede del Burlo Garofolo





Al via i lavori per il nuovo Burlo e Cattinara. Ecco come diventeranno i due ospedali triestini.
Tutte le foto e i dettagli della più importante riqualificazione strutturale sanitaria effettuata a Trieste negli ultimi decenni.

10 maggio 2017

Un intervento atteso da oltre 15 anni. Dopo mille perplessità, rinvii e accelerazioni, inizia il percorso - quello vero - volto a rendere funzionale l'ospedale di Cattinara e alla realizzazione del nuovo ospedale infantile Burlo Garofolo. Che manterrà la sua specificità di Irccs, ma potrà giovarsi della connessione con le strutture del maggiore polo sanitario cittadino.

Burlo, l'interno di una stanza di degenza.
Il progetto di Cattinara prevede la ristrutturazione delle attuali torri di degenza e della sottostante piastra servizi (pronto soccorso, radiologia, ambulatori) e la realizzazione di una torre centrale di collegamento.

Il nuovo assetto del Polo di Cattinara.

Ma l'intervento "simbolo" è la nuova sede dell’Irccs "Burlo Garofolo" - che consentirà la dismissione dell'obsoleto edificio di via dell'Istria - e di un padiglione denominato “servizi” in uso ad entrambe le Aziende (4 piani di parcheggi, spogliatoi, magazzini e 4.000 mq di laboratori).

Lunedì 15 maggio parte la progettazione esecutiva che verrà sviluppata nei successivi 3 mesi. Seguiranno 2 mesi di condivisione del progetto con gli enti preposti per arrivare ad ottobre 2017 all’avvio vero e proprio del cantiere.



Inizieranno subito i lavori di sistemazione del parcheggio provvisorio per dipendenti, i lavori di attraversamento impiantistico del piazzale, l’avvio degli scavi per la torre di collegamento e l’inizio dei lavori sui 5 piani della torre medica (dall'11° al 15°).

Viene garantito il mantenimento in funzione tutte le attività anche durante l'esecuzione dei lavori.


Il Pronto Soccorso del livello 3 verrà trasferito in un fabbricato provvisorio che verrà collocato nel piazzale antistante l’ospedale, collegato in modo protetto con la piastra radiologica. Già nella struttura provvisoria, gli spazi a disposizione renderanno più funzionali i percorsi di accoglimento. Il fabbricato sarà utilizzabile entro 1 anno dall’avvio dei lavori ovvero a fine estate 2018.



Importo dei lavori: 140 milioni
Nuove aree e servizi: + 24.000 mq.
Inizio lavori: 15 novembre 2017
Fine lavori: ottobre 2023

Fonte informazioni e immagini: ASUITs

Share on Google Plus

About Paolo Rovis